Calcio

Ca2+

Nell'essere umano questo minerale viene utilizzato prevalentemente (99%) per la formazione e il mantenimento di ossa e denti. Esso condiziona la rigidità e l'elasticità dei tessuti (EFSA NDA. 2015a). Inoltre, il calcio influenza lo sviluppo delle cellule ematopoietiche e del sistema immunitario ed è coinvolto nella funzione muscolare ed enzimatica (EFSA NDA. 2015a; Institute of Medicine et al. 2011). Il calcio è principalmente fornito dall'assunzione di prodotti lattiero-caseari. Tuttavia, il suo assorbimento dipende anche dalla vitamina D. Una carenza di vitamina D può influire negativamente sul metabolismo del calcio e delle ossa (Institute of Medicine et al. 2011).