Sviluppo del lattante tra i 3 e i 6 mesi


La fase di crescita del lattante tra i 3 e i 6 mesi di vita è caratterizzata da rapidi processi di apprendimento a livello cognitivo, socio- emotivo e comunicativo. Allo stesso tempo il corpo diventa più forte e consente al lattante di essere più attivo. Un’altra importante tappa di crescita è rappresentata dalla crescita dei primi dentini.

Baby playing with toys

Il corpo del lattante


Fra i 3 e i 6 mesi migliora la coordinazione e i lattanti sono capaci di azioni intenzionali basilari come trasferire oggetti da una mano all’altra. Cresce anche la forza muscolare, che consente al lattante di tenere la testa eretta da solo.
Vedi altro…


La mente del lattante


La mente del lattante cresce continuamente fra i 3 e i 6 mesi, ogni lattante riceve nuovi stimoli e prova cose nuove ogni giorno. Essi apprendono i comportamenti ripetuti ed esplorano suoni e rumori.
Vedi altro…

Baby playing with rattle
Baby with her first teeth

Nutrizione


Fra il 3° e il 6° mese di vita lo sviluppo delle ossa e dei denti di un lattante riveste particolare importanza. Il calcio, il fosforo e la vitamina D sono nutrienti importanti che favoriscono la mineralizzazione di ossa e denti, nonché altri processi biologici. La principale fonte di questi nutrienti per i lattanti è ancora il latte materno o quello formulato. A questa età, i lattanti assumono la dose giornaliera di calcio (circa 200-300 mg al giorno) e di fosforo (circa 100 mg al giorno) principalmente dal latte materno, tuttavia è frequente la supplementazione di vitamina D, in particolare nei paesi nordici. Il fabbisogno energetico, di circa 500 kcal al giorno, può normalmente essere soddisfatto con il solo latte materno o con quello formulato.
Vedi altro…

  • Corpo del lattante


    Le  tappe fondamentali di crescita del bambino di età compresa tra 3-6 mesi includono:

    • la dentizione, che causa gengive gonfie e irritazione;
    • l'utilizzo della lingua per muovere il cibo all'interno della bocca e chiusura delle labbra quando deglutisce;
    • iniziare a succhiare mani e pollici;
    • ispezionare oggetti usando le mani, gli occhi e la bocca;
    • afferrare giocattoli od oggetti senza usare i pollici;
    • trasferire oggetti da una mano all'altra;
    • essere in grado di sostenere una bottiglia per l'auto-alimentazione;
    • il rotolamento, dalla schiena alla pancia o ai fianchi;
    • sopportare un peso crescente ed essere in grado di mantenere la testa  in posizione eretta.

    (Bartolotta and Shulman, 2010; UNICEF, n.d.; University of Pittsburgh, 2015)

    indietro
  • La mente del lattante


    I lattanti ricevono innumerevoli stimoli durante tutta la giornata. La loro mente cresce con rapidità. Fra i 3 e i 6 mesi i lattanti:

    • sono in grado di far capire che si aspettano di essere nutriti, aprendo perfino la bocca appena vedono il cibo;
    • ripetono i movimenti di braccia o gambe per innescare reazioni che si verificano più volte di seguito;
    • rilasciano intenzionalmente gli oggetti solo per vederli cadere;
    • imitano i suoni non legati al parlato come gli schiocchi della lingua e delle labbra;
    • riproducono suoni o rumori quando gli si parla;
    • sono in grado di ridere ad alta voce;
    • sono in grado di esprimere con dei vocalizzi simpatie e antipatie;
    • sono in grado di riconoscere la propria immagine in uno specchio o in una foto e di rispondere con un sorriso o con una carezza
    • avviano interazioni sociali; e
    • reagiscono a sconosciuti e familiari in modo diverso.

    (Bartolotta and Shulman, 2010; UNICEF, n.d.; University of Pittsburgh, 2015)

    indietro

Altro su crescita naturale del bambino